Ultimo aggiornamento: 9 giugno 2011
cinema

LA STORIA DELL'A.I.F.

Gli anni Sessanta

L'A.I.F. affonda le sue radici nel decennio che precede la sua nascita (dal 1950 al 1960). Questo periodo è tutto un fervore nuovo, ricco di fermenti, di entusiasmi e di speranze nel mondo della scienza, dopo gli anni bui della guerra e quelli sofferti della rinascita. Già all'epoca molti docenti di fisica sentono profonda, in questa atmosfera, l'esigenza di rinnovarsi, di completare preparazione e competenze.

La nascita dell'Associazione
Nel Gennaio 1962, al Museo della Scienza e della Tecnica di Milano, durante il Corso di sperimentazione didattica, su proposta di alcuni insegnanti, si decide di creare una Associazione degli Insegnanti di Fisica per i professori degli Istituti Tecnici, con l'obiettivo di divulgare lo studio della fisica e migliorarne l'insegnamento.
La nascita formale dell'Associazione avviene il 25 Maggio 1962, a Torino, ove si costituisce l'A.I.F. davanti al Notaio Giovanni Mazzola alla presenza di sei proponenti.
Le prime attività
Nel settembre del 1962 si tiene a Bologna l'Assemblea costitutiva, che elegge il primo presidente (Filippo Odone). Nel marzo del 1963 esce il primo Bollettino dell'Associazione (numero unico), che porta lo schema dello Statuto dove, all'Art. 1, si afferma tra l'altro che l'A.I.F. "...č una associazione senza fini di lucro, che ha lo scopo di migliorare e rivalutare l'insegnamento della fisica ed elevare il livello della cultura scientifica in Italia".
Nello stesso anno il Congresso Nazionale, a Bari, vedeva la presenza 290 soci: oggi l'Associazione puņ contare mediamente su oltre 1100 soci individuali e circa 700 soci collettivi.
La rivista
Nel 1967 l'Associazione cambia nome: diventa Associazione per l'Insegnamento della Fisica per consentire l'adesione anche ai non insegnanti; nello stesso anno il Bollettino viene modificato e nasce La Fisica nella Scuola, articolata nelle rubriche: Didattica - Storia della Fisica - Metodologia - Sperimentazione - Notiziario.
La Fisica Nella Scuola è la prima (e l'unica) rivista nazionale di didattica della fisica che pubblica gli articoli dopo referaggio, al pari delle più quotate e prestigiose riviste scientifiche straniere, dall'anglosassone "The Physics Teacher " a "KVANT " dei Paesi dell'Est. La rivista viene distribuita ai soci A.I.F., a centri di ricerca universitari e scuole, con una diffusione media di 2000 copie per numero.
Le Sezioni
L'Associazione è articolata oggi in oltre cinquanta Sezioni, sparse su tutto il territorio nazionale; le Sezioni si impegnano ad effettuare corsi di aggiornamento, ad organizzare conferenze, dibattiti e seminari e, più in generale, contribuiscono a un capillare collegamento tra i soci.
Le Olimpiadi di Fisica
Dal 1987 l'A.I.F. gestisce, su specifico mandato ministeriale, la selezione, la preparazione e la partecipazione della squadra italiana alle Olimpiadi di Fisica - IPhO, gare internazionali di fisica riservate agli studenti delle Scuole secondarie di II grado.
PRIVACY