PREMIO CESARE BONACINI 2008

Scuola Secondaria di I grado

Luce, colore e visione del mondo: lo spettro del visibile e la percezione dei colori, ovvero esperimenti ed indagini qualitative sui colori del mondo.

1 PREMIO Istituto Comprensivo Scuola Materna Elementare e Media, Via Montesecco 12, 651010 Spoltore (PE)
Luce colore visione

IL LAVORO
STUDENTI Amisano Paolo, Cacciatore Francesca, Febo Marta, Sborgia Jacopo, Vicentini Davide (classe 1D), Di Giacomo Mattia, Giampietro Stefano, Marcucci Giulia, Pavone Angelica, Piermatteo Licia, Sborgia Lorenzo, Sborgia Valeria (classe 2D), D'Addazio Giada, Di Pietrantonio Federica, Marchese Devis, Signore Silvia (classe 3D).
INSEGNANTI Giansante Eliana, Martone Anna, Pacifici M. Paola.
La proposta didattica, interpretando il tema del concorso in modo multidisciplinare e multiesperienziale, è risultata ricca di attività varie, significative e facilmente esportabili che coinvolgono gli studenti con evidente efficacia.



Cogliati Mirella
2 PREMIO Scuola Secondaria di Primo Grado “ Don Pietro Pointinger” viale Rimembranze 7, 23888 Rovagnate (LC)
La luce

IL LAVORO
STUDENTI Albergati Alberto, Bonanomi Veronica, Colombo Deborah, Colombo Martina, Dadda Ruben, Fumagalli Giada, Fumagalli Luca, Fumagalli Mattia, Galbusera Mauro, Gilardi Oscar, Limonta Serena, Mandelli Elio, Manzoni Francesca, Mauri Stefano, Montanelli Jacopo, Orsanigo Jonathan, Pennati Mattia, Pirovano Giulia, Scarpellini Andrea, Spreafico Alessia, Suffia Laura, Tomì Stefano (classe 2D).
INSEGNANTI
Nel percorso didattico si è raggiunto in modo coerente e facilmente riproducibile un buon equilibrio tra la parte sperimentale e la parte teorica.



Scuola Secondaria di II grado

La ripresa cine-fotografica come strumento per capire, analizzare e misurare fenomeni fisici.

1 PREMIO I.I.S.S. “Quintino Cataudella” Viale dei Fiori 13-Scicli (RG)

IL LAVORO
STUDENTI Bartolomeo Alfieri, Ilenia Campailla, Andrea Cannella, Giulia Pagano (sezione “Scienze Sperimetali PNI e Fisica”)
INSEGNANTI Prof. Concetto Gianino, Assistente Tecnico Signor Angelo Budello.
Il lavoro sperimentale, svolto con metodo lineare ed effecace, ha permesso di determinare i parametri caratteristitici del fenomeno della calefazione che sono stati successivamente utilizzati, coerentemente con gli studi curricolari svolti in classe, per ricostruirne la descrizione teorica.


2 PREMIO Istituto Tecnico Industriale Statale “A. Berenini” via Alfieri - Fidenza

IL LAVORO
STUDENTI Antonini Mattia, Balala Yulia, Benedetto Elisa, Cerrato Ioan, Dejana Pier Martin, Grossi Paolo, Musi Marcello, Sarpedonti Riccardo, Singh Yohender (classi 2A-2B ITIS, 2A S.T., 3A MEC)
INSEGNANTI Balduzzi Gaetana, Dalpiaz Giovanni, Viani Emanuele
Dall'analisi dei filmati di alcuni tratti di corsa gli studenti hanno ricostruito la cinematica dei moti e calcolato le potenze sviluppate dai corridori. Il tema, semplice ma adeguato all'età, è stato svolto con correttezza ed efficacia nella fase sperimentale e in quella di elaborazione e interpretazione dei dati.